Rio Novella 1
  • Event Time:

Gruppo: Catena delle Maddalene
Tipologia: traversata
Partenza: Romallo (TN)
Arrivo: malghe di Proves (TN)
Dislivello: salita -discesa 200 m.
Quota massima: 1917 m.
Difficoltà: E
Tempo: 5 ore
Accompagnatori: Silvano Bandiera, Michela Baldisser (333 427 1712)
Partenza ore: 06:30
Rientro previsto: 18:30

Il protagonista delle nostre escursioni è il torrente Novella. Nasce sulle pendici del Monte Luco, propaggine settentrionale della Catena delle Maddalene. Queste montagne costituiscono il confine naturale, oltre che amministrativo, tra la provincia di Trento e quella di Bolzano.
Al mattino seguiremo il corso del torrente scendendo nelle viscere della terra ad esplorare uno dei più spettacolari canyon che caratterizzano la parte più nascosta e inaspettata della Val di Non. Un percorso lungo una passerella sospesa a mezz’aria che ci permetterà di conoscere la parte più segreta del torrente.
Nel pomeriggio ci trasferiremo presso le sue sorgenti dove la vegetazione ad alto fusto cede il passo alle praterie alpine. Da giugno a settembre qui il bestiame pascola libero, nutrendosi di ciò che offre la natura e trovando ricovero nelle numerose malghe. Il nostro percorso inizia dal parcheggio delle gallerie della Val d’Ultimo a circa 1770 m. di quota. Un breve tratto di sentiero nel bosco ci separa dalla radura dove già si intravede malga Castrin (1813 m.). Saliamo un po’ e proseguiamo in quota scendendo a tratti nel bosco. Siamo nel cuore della Catena delle Maddalene su un tratto del celebre sentiero Aldo Bonacossa che la percorre interamente: dal passo delle Palade fino alla Val di Rabbi. Raggiunta malga Kessel Alta a 1917 m. scendiamo per comoda strada forestale fino a malga Kessel Bassa a 1670 m. e procediamo verso la malga di Revò e successivamente malga di Cloz. Ancora 10 minuti ci separano dal punto di arrivo.

cai-admin