MARMAROLE
  • Event Time:

Gruppo: Marmarole
Tipologia: attraversata
Partenza: Auronzo di Cadore (BL) m 893
Arrivo: Calalzo (BL) m 840
Dislivello: salita m 1150, discesa m 1200
Quota massima: m 2000
Difficoltà: EE
Tempo ore: 7
Cartografia: Tabacco 1:25.000 foglio 016 e 017
Accompagnatori: Riccardo Pizzolato – Silvano Bandiera cell 366 26 444 74
Partenza: ore 06.00
Rientro: ore 19.30 (indicativo)

La nostra escursione ha inizio poco dopo il centro di Auronzo di Cadore quando lungo la statale 48 a quota m 893 incontriamo sulla sx un ponte sul torrente Ansiei. Attraversato il ponte percorriamo per circa 4 km l’intera Val da Rin, finito il tratto asfaltato, quota m 1117, attraversiamo il greto del torrente (solitamente in questo punto non impetuoso) e seguiamo la mulatiera che sale in direzione SE. Ci addentriamo nel fitto bosco di abeti rossi della Val de Poorse, quota m 1437 passeremo accanto alla c.ra Val da Rin fino ad un bivio, m 1620. Teniamo la dx e sempre su comoda mulattiera saliamo a quota m 1700 quando incontriamo il segnavia 28-273; voltando ora a sx lo seguiamo fino al Pian dei Buoi m 1800. Prendiamo ora, con direzione O, il sentiero n 28 che in una ventina di minuti ci condurrà al Rif. Ciareido m 1969 (bel panorama sul sottostante Pian dei Buoi e sulle cime delle Dolomiti d’Oltre Piave). Dopo una sosta, seguiamo il sentiero 272 (tratto altavia n 5) che dopo aver toccato quota m 2000 scende dolcemente fino a Rif. Baion m 1828 (40 min dal Rif. Ciareido). Questo tratto dell’escursione è particolarmente remunerativo per l’ambiente che attraversa e per il bellissimo panorama che si ha modo di ammirare; oltre al versante sud alle vicinissime Marmarole goderemmo di fronte a noi delle dolomiti Friulane (Montanel, Scadavacca, Cridola, Monfalconi, Spalti di Toro, Duranno ecc), di un lungo tratto della Val del Piave fino al Nevegal – Col Visentin.
Dal Rif. Baion riprendiamo la discesa lungo il sentiero 264 fino a Forc. Bassa, m 1531, svoltiamo a dx seguendo ora il segnavia 248 fino ad incontrare la strada asfaltata in località Fienili Stua, m 1100. Percorriamo questo ultimo tratto di discesa lungo la Valle Vedessana fino al bar Alpino, qualche centinaio di metri più a sud troviamo il pullman che ci attende.

Escursione che non presenta particolari difficoltà tecniche ma da non sottovalutare per lunghezza e dislivello.

cai-admin

Leave a Comment