7927
2-26-Aprile-2015-Monte-Favaro--Malga-Sùnio
  • Event Time:
  • Location: Str. Cogollo-Asiago

Gruppo: Altipiano di Asiago
Tipologia: Attraversata
Partenza: Str. Cogollo-Asiago, quota 970
Arrivo: Str. Cogollo –Asiago, quota 795
Dislivello: salita 725 m, discesa 900 m Quota massima: 1439 m
Difficoltà: E Tempo ore: 6
Cartografia: Tabacco 050- 1:25.000

Accompagnatori: Pietro Piazza – Giovanni Bortot – cell. 366 26 444 74
Orario di partenza 07,00
Orario presunto di arrivo 18,00

Sulla provinciale che da Cogollo del Cengio porta ad Asiago, lasciamo il pullman a quota 970 prendendo una strada che attraversa subito la sede dell’ex ferrovia e si dirige verso le malghe Cerasana. In prossimità del Monte Croce facciamo una breve deviazione per raggiungerne la cima, m 1254, punto molto panoramico. Tornati sui nostri passi riprendiamo la strada in leggera salita per raggiungere Monte Paù (o Cima del Gallo) m 1439, dalla quale si scende alla Bocchetta Paù m 1286 e si riprende a salire per giungere in breve a Cima Favaro m 1439. Dopo aver ammirato il panorama iniziamo la discesa portandoci a malga Sunio m 1259, dalla quale a ovest col sent. 673 si raggiunge il Fontanello Spianedo m 1075. Ancora una risalita ad incrociare il sent. 671 e poco più avanti troviamo il 665 che ci porta al punto più basso dell’escursione m 768 dove incontriamo una strada forestale che con l’ultima breve salita ci porta al pullman a quota 795.
Non ci si lasci suggestionare dal dislivello totale, perché il percorso presenta numerosi saliscendi, e c ‘è la possibilità di accorciare il percorso di circa 1/3 per chi si trovasse in debito di forze.

cai-admin