Gruppo: Lagorai
Tipologia: traversata
Partenza: Ospedaletto m 345
Arrivo: Strigno m 506
Dislivello: salita e discesa m 1.000
Quota massima: m 1.305
Difficoltà: EE
Tempo ore: 7.00
Cartografia: Tabacco 1: 25.000 foglio n. 058
Accompagnatori: Luciano Didonè / Vincenza Petrin
Partenza: ore 06.30
Orario presunto di arrivo: ore 19.00 (indicativo)

L’escursione parte da Ospedaletto (TN) in prossimità del campo sportivo, quota m 345. Si seque una traccia di sentiero che sale in modo non impegantivo fino a quota m 750 dove troveremo l’affascinante e misterioso ponte dell’Orco. Una tabella eplicativa racconta una affascinante leggenda sviluppata attorno a questo magnifico ed imponente ponte roccioso. Dopo una doverosa sosta, si riparte con direzione ovest su sentiero, in alcuni punti un pò esposto (attenzione!), fino ad incrociale il sentiro n 329. Lo si percorre in salita (fondo misto sentiro/strada/asfalto) fino raggiungere la cima del Monte Lefre m 1.305. Sulla cima del monte sono ancora presenti importanti resti della prima guerra mondiale, importate il panorama verso nord sulla catena dei Lagorai. Qualche minuto sotto la cima Lefre troviamo il l’ononimo dove faremo una dovuta sosta. Incomincia da qui la via della discesa, che seguendo una traccia di sentiero prima e una strada sterrata poi, ci porterà fino a Strigno dove ci aspetta il pullman (vicino area da pic-nic).

Vedi a pagina 17 il regolamento escursionistico completo.

cai-admin