7926
1 12 Aprile 2015
  • Event Time:
  • Location: Bassano del Grappa

Gruppo: Monte Grappa
Tipologia: Attraversata
Partenza: Bassano del Grappa (VI) m 129
Arrivo: Pove del Grappa (VI) m 163
Dislivello: salita m 500, discesa m 400 Quota massima: m 595
Difficoltà: E Tempo ore: 5
Cartografia: Prealpi Vicentine – Canale del Brenta

Accompagnatori: Silvano Bandiera – Riccardo Pizzolato cell 366 26 444 74
Partenza: ore 08.00
Rientro: ore 16.00 (indicativo)

Dove fiume e montagna si incontrano nascono luoghi come questi, fatti di suggestioni, scorci e panorami a portata di tutti, spesso non conosciuti o sottovalutati. Partendo da Bassano del Grappa, poco oltre il Ponte degli Alpini, si percorre verso Nord l’argine destro del fiume Brenta in uno dei suoi tratti più suggestivi, lungo un percorso che è meta domenicale di moltissimi appassionati. All’altezza di Campese, sfruttando una delle poche possibilità presenti, ci si porta sul lato sinistro del fiume e si prosegue fino a Solagna, dove dal paese inizia il sentiero n°48 che entra nella Val delle Laste. A m 366 di quota, ad un bivio, si prosegue a destra arrivando così sul Col Cavraro. Si continua ora in leggera discesa seguendo il sentiero n°50 fino al monte Bastia, dove la posizione ci regala uno dei più bei panorami sulla pianura sottostante e una piacevole sosta presso il sacello della Madonna del Cornon. Proseguendo lungo il sentiero degli Scalpellini, segnalato sul posto, si può proseguire fino al Monte la Gusella dove ciò che rimane delle vecchie cave di marmo è diventato meta per numerosi arrampicatori e free climber; da qui in brevissimo tempo, scendendo lungo la Val Mentara, si giunge nella conca degli olivi dove termina la nostra escursione.

cai-admin