CAI-2019-dic-46
  • Event Time:

Gruppo: Dolomiti di Brenta
Tipologia: Traversata
Partenza: Lago di Tovel
Arrivo: Andalo (Pegorar)
Dislivello: salita m 1.100, discesa m 1.200
Quota massima: m 2.242
Difficoltà: E/EE
Tempo ore: 6.30
Cartografia: Tabacco 1:25.000 foglio n.53
Accompagnatori: Maurizio Scatolin, Romano Piccolo – 338 65 25 469 – 349 34 30 432
Partenza: ore 07.00
Rientro: ore 19:30 (indicativo)

Scesi dal pullman nel parcheggio adiacente il celebrato (a ragione) lago di Tovel (m 1.170) iniziamo a contornarne la sponda nord fino a imboccare nei pressi dell’ultimo ristorante la mulattiera (segnavia CAI 314) che con pendenza costante e mai eccessiva ci porterà fino al suo termine, ovvero alla malga Pozzol (m 1.632) con annesso bivacco.
Da questo punto inizia il sentiero CAI 371 che ci condurrà al pascolo e alla malga di Flavona (m 1.860, gestita nel periodo estivo e comprensiva di bivacco per escursionisti) dove sosteremo comodamente.
Ripreso il cammino, sempre con segnavia 371, transiteremo lungo il “campo della Flavona” per giungere al bivio di quota 2.100 con il sentiero 301 (che seguiremo fino alla fine dell’escursione) e che in breve ci porterà al passo della Gaiarda (m 2.242) luogo di quota massima della nostra uscita, al cospetto del Crozzon dei Mandrini e del monte Fibbion, sulle cui pendici si snoda il sentiero.
Con discesa regolare, ci si porterà alla bella e riposante conca di Malga Spora (m 1.854) e da questa, dopo una meritata ultima sosta, inizieremo la discesa verso Andalo, attraversando la bella radura di Fontanafredda e poi affrontando un breve e facile tratto attrezzato con funi metalliche che ci farà superare una cengia e poi in breve alla mulattiera destinata a concludersi a Pegorar (m 1.050), lambendo l’abitato di Andalo.
Escursione di pregevole interesse paesaggistico e naturalistico (Biotopo di malga Flavona) con dislivello non eccessivo ma di notevole sviluppo, quindi pienamente godibile con un adeguato allenamento. Abbigliamento da media montagna. Acqua reperibile lungo il tragitto in svariate sedi.
Malga Spora normalmente gestita in estate.
Vedi a pagina 17 il regolamento escursionistico completo.

cai-admin