Riteniamo utile informare i ns. Soci che il CAI (Sede Centrale), alla richiesta
di un ns. socio, se il “Camino di Santiago di Campostela”, in caso di infortunio,
rientrasse nell’assicurazione in attività personale, ha dato la seguente risposta:

“La copertura per attività personale è valida esclusivamente in attività
attinenti al rischio escursionistico/alpinistico.
Se il cammino di Santiago include percorsi in montagna, questi sono coperti,
il resto del percorso no (città, strade, ecc.)”

Roberto d'Andrea