Nella nuova sede di Via A. Serena si è tenuta sabato 7 marzo l’annuale Assemblea dei Soci CAI della Sezione di Montebelluna, presieduta dal Socio Drezzadore Guerrino, con un nutrito ordine del giorno; tra i punti più salienti sono stati discussi ed approvati le relazioni sull’attività svoltasi nel corso del 2014 e quelle programmate per l’anno in corso; il bilancio consuntivo 2014 e il bilancio di previsione 2015. Particolarmente sentita la consegna delle aquile d’oro ai soci tesserati con venticinque – cinquant’anni di anzianità e soprattutto il rinnovo del Consiglio Direttivo e l’elezione del nuovo Presidente.
I lavori sono stati aperti, alla presenza di un soddisfacente numero di soci e del Sig. Sindaco del Comune di Montebelluna, dal Presidente uscente della Sezione CAI di Montebelluna Leo Rossi: nella sua relazione di commiato ha ricordato, con sentita partecipazione e commozione, di aver traghettato la sezione del CAI di Montebelluna dalla vecchia collocazione dell’ex Villa Pisani, di proprietà comunale, alla nuova sede in centro a Montebelluna e di aver consentito, con la collaborazione del Consiglio Direttivo, di riprendere l’attività a pieno regime dei soci, soprattutto dei giovani che erano stati costretti a “emigrare” verso altri spazi.
Ha sottolineato che la realtà sociale della Sezione, nel corso del 2014, ha registrato una flessione rispetto agli anni trascorsi ma che comunque, nel corso del 2015, si è rilevato, in un confronto di pari data del mese di marzo, un soddisfacente incremento di circa 20% in più di iscrizioni e come l’attività finora svolta riguardante la 34° Rassegna dei Film Festival di Trento abbia fornito segnali di una affluenza importante di appassionati della montagna.
Nella sua relazione ha doverosamente ringraziato l’Amministrazione locale per la proficua collaborazione con il Comune di Montebelluna per aver concesso gli spazi del Teatro Binotto e in precedenza, come già ricordato, la sede di Villa Pisani. In risposta il Sindaco Marzio Favero si è complimentato con tutti gli attivisti della Sezione per il lavoro svolto e ha complimentato Leo Rossi per la vivace realtà della Sezione, definendolo un interlocutore che ha saputo dialogare con disponibilità, umanità e senso della misura.
Il Presidente uscente Rossi, rammentando che lo Statuto del CAI – Sede Centrale non consente ai presidenti di Sezione di essere rieletti più di una volta consecutiva ha presentato ai Soci presenti, come suo possibile successore, il candidato proposto dal Consiglio Direttivo nella persona del quarantatreenne Suar Andrea, istruttore CAI dal 2006, impegnato all’interno della Sezione nell’attività di approccio e conoscenza della realtà ambientale-montana con il mondo scolastico ma soprattutto grande appassionato di montagna.
Le votazioni hanno prodotto un sensibile rinnovamento dei componenti il Consiglio Direttivo e fornito un risultato sorprendente – quasi un plebiscito – avendo sfiorata l’unanimità nell’elezione del Presidente Andrea Suar. Nel breve discorso di accettazione/presentazione quest’ultimo ha sottolineato che il suo impegno, nel solco della tradizione, sarà realizzato da una squadra particolarmente affiatata e motivata.
I lavori si sono chiusi con la cerimonia di consegna delle aquile d’oro ai Soci con più di 25, 50 o 60 anni di tesseramento: particolarmente commovente la consegna a “Gigi Zanusso” e a Pietro Piazza ma soprattutto ai soci Marika e Luigi Battaggia per la loro ultra-decennale adesione testimonianza di affetto alla simbolica aquila con le ali distese, simbolo dell’Associazione.

IMG_1158 IMG_1148 IMG_1136 IMG_1111 IMG_1100 IMG_1085 IMG_1076 IMG_1061 IMG_1042 IMG_1032 IMG_1026 IMG_1017 IMG_1008 IMG_1006 IMG_0997 IMG_0993

cai-admin

Leave a Comment

Contattaci

  • CAI Club Alpino Italiano
  • Sezione di Montebelluna
  • Via Augusto Serena 45/A
  • Interno 8
  • 31044 Montebelluna, TV
  • Telefono: 0423 605337
  • Cellulare: 366 2644474
  • Email: montebelluna@cai.it
  • Orari:
  • Mercoledì 09:30 - 11:00
  • Venerdì 20:30 - 22:00

Ultime notizie