1. Home
  2. /
  3. News
  4. /
  5. Programma ciaspe CAI 2023

Programma ciaspe CAI 2023

Per tutte le escursioni difficoltà: EAI PDI tempi di percorrenza e la difficoltà delle escursioni potrebbero variare anche di molto in base alla qualità e quantità dell’innevamento presente.

DOMENICA 22 GENNAIO MALGA CERE – Dislivello: 400 m / Durata: 4 ore

Con l’auto si arriva in località Calamento, superato l’hotel Aurai si prosegue percirca un chilometro fino ad arrivare ad un piazzale adibito a deposito legnami suambo i lati della strada dove si parcheggia (1.283 m). Da qui, ben evidenziato conabella SAT, parte il sentiero n. 398 che porta alle distese nevose che circondano Malga Cere (1.700 m) dove ci aspetta un panorama unico. Rientro per la via di salita.

Accompagnatori: Rossella Reginato – Maurizio Scatolin

SABATO 18 FEBBRAIO CARBONIN / MONTE SPECIE – Dislivello: 850 m – Durata: 6 ore

Da Carboni (1.451 m) si percorre il sentiero n. 37 che sale lungo la Val di Specie finoad arrivare al rif. Vallandro (2.040 m). Da qui sulla destra seguiremo la traccia delsentiero n. 34 fino ad arrivare alla nostra meta. Discesa per la via di salita.

Accompagnatori: Riccardo Pizzolato – Romano Piccolo

SABATO 19 MARZO RIFUGI FODARA VEDLA E SENNES – Dislivello: 750 m – Durata: 6,30 ore

Si parte dalla località S. Uberto (1.450 m) sulla statale Cortina Dobbiaco. Saliamo al rif. Malga Ra’ Stua (1.695 m) e si prosegue con il sentiero n. 9 per arrivare incirca 2 ore e mezza al rif. Fodara Vedla (1.966 m). Dal rif. Fodara Vedla si sale poi, in circa un’ora, al rif. Sennes (2.116 m) aperto anche in inverno dove faremo pausapranzo. Dopo la pausa, discesa per la Val Salata passando per Ra’ Stua e di nuovoal parcheggio.

Accompagnatori: Riccardo Pizzolato – Romano Piccolo

Tutti i partecipanti dovranno Obbligatoriamente essere dotati del Kit diautosoccorso (Artva, Pala e Sonda).

Menu